Teatro dei burattini nel Giardino di Casa Brindisi

Nel giardino di Casa Brindisi spettacoli di burattini a cura del Teatro Medico Ipnotico, Cinque serate d'altri tempi con protagonisti i burattini


spettacolo burattini lido di spina

Lido di Spina -Via N. Pisano, 51 presso Casa Museo Remo Brindisi

LIDO DI SPINA : I BURATTINI DEL TEATRO MEDICO-IPNOTICO AL MUSEO ALTERNATIVO REMO BRINDISI.

Il rinomato burattinaio parmense Patrizio Dall'Argine e la sua compagnia (il Teatro Medico-Ipnotico)  monteranno il loro teatrino nel giardino di Casa Brindisi per una intensa residenza creativa di una settimana organizzata in collaborazione con SPINA. Création. Théâtre & Arts visuels, compagnia lionese diretta da Silvano Voltolina.

Una settimana in cui saranno presentati 5 spettacoli del repertorio del Teatro Medico-Ipnotico mentre verranno messi a punto in versione francese i lavori che  la compagnia presenterà prossimamente in Francia al Musée Gadagne – museo delle marionette del mondo della città di Lione e al Musée Théâtre Guignol di Brindas. In queste occasioni sarà presentato per la prima volta in Francia l'arcinoto e amatissimo personaggio di Sandrone – di cui Patrizio Dall'Argine è un interprete d'eccezione.  

Patrizio Dall'Argine, oltre alla maestria con cui manipola i suoi personaggi e li fa parlare, è anche scultore, pittore e scenografo – un artista completo già insignito del premio Eti-Scenario 1999 e del Premio Campogalliani d'Oro 2006 del miglior burattinaio d'Italia e che ha ormai saputo conquistarsi una fama internazionale grazie alle sue interpretazioni al tempo stesso divertentissime, raffinate ed innovative.
Tutti i giorni il Teatro Medico-Ipnotico sarà presente nel giardino provando nuove scene e creando nuovi materiali. 

La sera verranno presentati spettacoli dedicati ad un pubblico di tutte le età. Il Museo Alternativo Remo Brindisi si conferma così nella sua vocazione di luogo di accoglienza privilegiato, mettendo a disposizione il suo bel giardino di sculture per le prove degli artisti e per il loro incontro con il pubblico. Si potrà così ricreare di giorno in giorno la continuità e l'atmosfera del periodo d'oro dei burattini, quando le teste di legno arrivavano in paese e riunivano intorno a loro la comunità, in un incontro fatto di semplicità, divertimento e condivisione.

Gli spettacoli sono tutti della durata di 50 minuti circa e si presentano tradizionalmente « a cappello », ovvero ad offerta libera alla fine della recita.

Per informazioni : 328 97 83 633

Programma

Le stagioni di Sandrone - Dramma comico in quattro atti unici

Burattinaio : Patrizio Dall'Argine

10 agosto – ore 21:00
Capitolo primo - Racconto d'inverno

In questo visionario capitolo attraversato da un'atmosfera balcanica, la strampalata famiglia Pavironica si presenta: Sandrone, la moglie Polonia e il figlio Sgorghiguelo. In un condominio nel quale una Guardia detta legge a suon di multe e divieti, e in una società dove il denaro è l'unico motivo di essere, Sandrone e la sua famiglia, abituati alla vita libera della campagna, finiranno presto esasperati. 
Ma il finale sarà liberatorio, ispirato alla tragica commedia di Mister Punch, il Pulcinella d'Inghilterra che da secoli intrattiene il pubblico con le sue malefatte. 


12 agosto – ore 21:00
Capitolo secondo - Racconto di primavera

Un capitolo dalla colonna sonora travolgente che parla delle inquietudini dell'adolescenza. Sgorghiguelo e Guillaume, il malinconico figlio del burattino francese Guignol, in una notte di luna piena scappano di casa per andare al Radar, la discoteca dei burattini .
Dopo una serata piena di emozioni e qualche pericolo, torneranno a casa con il pensiero che imitare gli atteggiamenti degli adulti è solo un'imperfetta scorciatoia per diventare grandi.

13 agosto – ore 21:00
Capitolo terzo - Racconto d'estate

In questo capitolo delle stagioni di Sandrone i protagonisti sono i bambini. I figli di celebri burattini, dall'emiliano Sandrone al francese Guignol, passano l'estate in città con altri amici, giocando sotto ad un ponte. Infatti nessuno ha un soldo per andare in vacanza. In un normale pomeriggio di canicola la realtà supera la fantasia trasformando la noia in avventura.
Questo racconto è ispirato ai film di Francois Truffaut, che nella sua opera ha sempre conservato uno sguardo verso l'infanzia, ai suoi incanti e alle sue amarezze.


14 agosto – ore 21:00
Capitolo quarto - Racconto d'autunno

In questo racconto al simpatico villano costretto a vivere in un condominio in città , non rimane che portare a passeggio il cane, per godersi un pò di libertà. 
Ma anche un parco cittadino può nascondere insidie e riservare brutte sorprese. Sandrone s'imbatterà nella minghina in persona, ovvero la Morte secca, personaggio tipico del teatro dei burattini, che vuole portarlo via con sè. Sembra che per Sandrone sia giunto il momento di dire addio alle scene per sempre...ma il figlio Sgorghiguelo gli suggerirà il modo di liberarsi della bianca Signora... 
Per questo capitolo ho preso spunto da un vecchio copione di Carlo Brizzolara, un intellettuale di origini nocetane poi trasferitosi ad Ivrea. Durante la prigionia in Abissinia si dilettava con successo a costruire e a dar voce a burattini. 


16 agosto – ore 21:00
BLACK VARIETÀ - Il varietà nero del Teatro Medico-Ipnotico

In un atmosfera ottocentesca il burattinaio racconta e mostra alcuni generi ormai non più in uso nel teatro di animazione: la fantasmagoria, la sacra rappresentazione, la danza macabra, creando una sorta di folle conferenza animata. Il filo conduttore è il personaggio del Matto, un burattino che parla una lingua incomprensibile e crea scompiglio nella baracca del burattinaio. Uno spettacolo unico nel suo genere e che lascia a bocca aperta!
Il particolare humour nero dello spettacolo lo rende adatto ad un pubblico di grandi e bambini a partire da 8 anni di età.

 
 

Ufficio informazioni

Ufficio Informazioni Turistiche del Lido di Spina

Lido di Spina
Viale Leonardo Da Vinci, 112
Altre informazioni
 
spettacolo burattini nel giardino della  casa museo remo brindisi
 
 
LIDO DI SPINA - COMACCHIO - RIVIERA ADRIATICA DELL'EMILIA ROMAGNA
AFFITTI ESTIVI DI VILLE ED APPARTAMENTI PER VACANZA - LIDI FERRARESI

Informativa estesa sull'uso dei cookies